Martedì, 23 Luglio 2019 07:15

West Nile Virus stagione 2019

Da alcuni anni l’estate è la stagione in cui si intensifica la possibilità di contrarre patologie virali dovute alla presenza sul territorio di zanzare che trasmettono nuovi virus (specialmente il Virus del Nilo Occidentale – West Nile Virus).  

Per la stagione estivo-autunnale 2019, come nei precedenti anni, vengono adottate delle misure di sorveglianza attiva nei confronti dei donatori di sangue, consistenti nell'applicazione della sospensione temporanea, su tutto il territorio nazionale di 28 giorni, per quei donatori che hanno soggiornato nei luoghi indicati e che abbiano trascorso almeno una notte nell'area provinciale dove è stata riscontrata la presenza del virus ("Decreto del Ministro della Salute 2 novembre 2015 - Disposizioni relative ai requisiti di qualità e sicurezza del sangue e degli emocomponenti"). È possibile ovviare al periodo di sospensione nel caso in cui in donazione venga eseguito il "test West Nile Virus".

Per aver un aggiornamento puntuale delle aree a rischio, è possibile consultare l'elenco delle zone interessate in tempo reale cliccando il link sottostante:

Vedi tabella del Centro Nazionale Sangue

La tempistica da parte degli ospedali per adottare le contromisure alla sospensione dei 28 giorni per chi soggiorna nelle aree a rischio, introducendo la provetta per l'esecuzione del "test west nile virus", potrà essere più o meno rapida da struttura a struttura.

In caso di dubbi, i donatori che afferiscono alle Unità di Raccolta gestite da Avis Provinciale Milano sono invitati a contattare la Direzione Sanitaria al numero 02/9967731 (dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00) o scrivendo alla mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.